Crowdfunding: come creare engagement

Una delle aspettative più comuni quando si pensa al crowdfunding è quella di essere finanziati da una moltitudine di sconosciuti. Possibile. Ma bisogna arrivarci. E spesso ci si dimentica di questo. Ma come si fa? Il crowdfunding si basa sulla fiducia. Una regola di base da tenere presente è "se non mi supportano i miei amici, perché dovrebbero farlo degli sconosciuti?" E' proprio da qui che bisogna partire. La cerchia più stretta degli amici è quella che per prima ci deve credere affinché funzioni il passaparola. Se non si parte da questo, il meccanismo non scatta. La cerchia ristretta è quella che per prima deve partecipare alla campagna, possibilmente entro la prima settimana.

Ovviamente nel scegliere i propri contatti diretti bisogna scegliere le persone che si reputano potenzialmente interessate al progetto. E' poi fondamentale che queste poi facciano lo stesso coinvolgendo i propri amici. Una volta raggiunto il 30% dell'obiettivo grazie alla cerchia più ristretta arriva il momento di puntare verso l'esterno cercando di coinvolgere altre persone in target. Ecco, in target. Questo non è da sottovalutare. Puntare sulla massa indistinta oltre a non produrre risultati è anche controproducente. E' solo rumore che crea spam e non comunicazione che crea engagement e conversioni.

A proposito di engagement vi lascio con qualche pillola sull'utilizzo delle pagine Facebook, uno dei canali più utilizzati per una campagna di crowdfunding:

- non lasciate tempi morti;
- comunicate con costanza;
- pubblicate contenuti che possano creare engagement;
- comunicate anche prima della campagna, non solo al suo lancio: create attesa;
- create un gruppetto di 4-5 persone che condividano il post della pagina sui propri profili nello stesso momento;
- durante la campagna non dimenticatevi di inserire il link nei vostri post;
- create interazione sulla pagina e rispondete prontamente alle domande;
- a supporto di tutto quello detto fino ad ora, è importante avere un sito/blog aggiornato.

Per ulteriori approfondimenti potete contattarmi utilizzando l'apposito form. Vi invito inoltre a seguire la mia pagina Facebook dedicata al crowdfunding.

Tags: